"Discendenze animiche."
(dalla psicologia della personalità, alla psicologia dell'anima).
- Come l'anima "anima"
l'essere umano nella vita quotidiana.-


L'anima non è un concetto filosofico astratto, ma è un aspetto della nostra interiorità che quotidianamente interferisce con le consapevolezze attuali acquisite attraverso vari percorsi. E' un livello della nostra coscienza più profonda, al di là del tempo e dello spazio, che "anima" letteralmente la nostra vita. Il seminario presentato, propone un metodo innovativo di lavoro su tale livello.


Non utilizza le regressioni ipnotiche o coscienti perchè spesso tali strumenti possono non essere accettati dall'interiorità degli individui, ma attraverso tecniche di visualizzazione, di specifiche meditazioni e altri strumenti, si può creare un approccio con l'anima finalizzato a riallinearla con le consapevolezze della vita attuale.
Non è un andare a curiosare, ma è una ricerca finalizzata a rendere ogni individuo cosciente della provenienza da un gruppo d'anima a cui ogni essere appartiene. Gruppi d'anime, ognuno dei quali ha uno specifico anelito, compito, percezione della vita e tradizioni risalenti a tempi antichi .
E' un pò come passare dalle costellazioni familiari a delle vere e proprie costellazioni animiche.
In questo metodo innovativo vengono rispettati i cosidetti "guardiani della soglia", di cui le tradizioni anticamente parlano, ai fini di tutela del proprio percorso interiore.
Si valuta cioè se lavorare su un certo aspetto dell'anima possa essere funzionale affinchè alcune memorie non vadano ad interferire eccessivamente nell'attuale vita.
Si rispetta così amorevolmente e pietosamente, tutto ciò che deve rimanere definitivamente archiviato nelle suddette cronache.
Si procede quindi a lavorare su quelle memorie che echeggiano dall'anima, rendendoci coscienti di come esse vengano utilizzate nella vita quotidiana.
Altro obiettivo di questo seminario è quello di chiarire le confusioni secolari createsi su concetti quali anima, spirito e corpo inteso come attualità incarnazionale, con un proprio corpo mentale, emozionale, fisico ed energetico.
Infine si procederà a riallineare queste tre entità fondamentali dell'interiorità umana, affinchè possano collaborare in maniera più armonica con l'evoluzione della vita individuale apportando i benefici dall'interiorità alla quotidianità.

Il seminario, che si terrà in aprile, è adatto a tutti coloro che vogliono accostarsi a questo livello di coscienza interiore, o a coloro che, nonostante abbiano fatto un grande percorso interiore mirato alla consapevolezza della personalità, del bambino interiore, dell'albero psicogenealogico della famiglia, sentono ancora qualche blocco o interferenza dentro di sè che li ..."anima".